Vai al contenuto

Musica e parole…

Mi prendo una piccola pausa dallo studio e condivido qualche pensiero con voi.Ieri sera parlavo con un’amica delle aspettative che si creano durante una “frequentazione”. Tante volte, ancor prima di iniziare, si piazzano dei paletti. Potrei riprendere quell’estratto del libro del mio redattore Furio Stella, quando dice che, tra tutti queste “frequentazioni”, “impegni”, “fidanzamenti ufficiali”, “relazioni” non si sa più come cazzo chiamare il proprio partner. E in effetti tutti i torti non li ha.Secondo me, al di là delle fasi della vita di una persona, dove è più o meno pronta a prendersi responsabilità (anche se, in linea di principio, dovrebbe sempre esserlo), tutto questo livellare è frutto di insicurezza. Se la persona che hai davanti ti piace, ti convince al 100% etc etc, le aspettative non dovranno essere condotte come una macchinetta col freno a mano tirato, no?

E non voglio parlare come un prete dal pulpito, errori ne ho fatti anch’io, cazzo se ne ho fatti!

Bon, passiamo agli esempi:

Prendiamo una canzone, il tormentone dell’estate: ballata orecchiabile,carina, passa per radio e la ascoltiamo sempre volentieri.Anche se magari non significa niente, o il cantante spara quattro cagate come “everybody every night” e cavolate del genere. A fine agosto, però, ne avremo due palle così..E in attesa di un altro tormentone andremo a cercare la canzone che ci accompagna e che non stanca mai, dove il bello sta nella melodia, nel riff. Ma la melodia è talmente bella che impariamo a memoria anche il testo, ma il testo è talmente bello che lo ricordiamo negli anni. E quando gli anni passeranno e non l’avremo ancora dimenticata e la pelle d’oca, di tanto in tanto, verrà ancora allora sì…quella è e sarà la relazione della nostra vita.

Buona serata!

fv

Ecco una canzone che non mi stanca mai:

Categorie

RIFLESSIONI

Francesco Vigato Mostra tutti

Sono nato a Este, ridente cittadina della provincia di Padova, il 12 gennaio 1990.
Ex calciatore dilettante, mi sono avvicinato al mondo del giornalismo dopo gli esami di maturità. Dal 2009 collaboro con il Mattino di Padova, quotidiano che mi ha permesso di diventare Giornalista Pubblicista.
Ho conseguito la laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Padova con una tesi in Diritto Costituzionale Tributario e attualmente svolgo il tirocinio forense in uno Studio Legale patavino.
Mi interesso di vino: amo i bianchi aromatici ma soprattutto le bollicine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: