Vai al contenuto

Prima serata ed è già record per Calici di Stelle euganei. Ecco le etichette degustate…

I “risi e bisi” alla Veneta del Canzoniere, rivisitati in una chiave tanto gustosa quanto rustica, sono un trionfo di sapori. Se poi ci si abbina il “Monte Rosso Rosè” della cantina Terra Felice, ecco che il paradiso enogastronomico è lì, a due passi. Ad Arquà Petrarca, alle 20, i parcheggi sono già “full” per Calici di Stelle euganei, al bis nel magnifico borgo tanto caro al poeta Francesco Petrarca. C’è tanta curiosità: le cantine dei Colli Euganei, i piatti della tradizione, la cornice stupenda, le stelle. Ad attirare i primi avventori è il cinghiale con polenta dell’Enoteca di Arquà ma anche, scesi nella parte bassa della cittadina, il mitico ocaburger di Michele Littamè.

IMG_9367
Risi e bisi

Le etichette migliori per valorizzare queste due eccellenze? Eccole qua: il Cabernet di Al Contadin e il Glera IGT di De Rusta. Oppure il Cabernet di Bacco e Arianna e il Pinello di Veronese. Si fanno apprezzare pure gli gnocchi ricotta, pancetta e basilico dell’Enoristorante Ser Petracco, mentre le seppie con piselli dell’Osteria Al Guerriero si rivelano delicate ed eleganti. Per un calice beverino basta fare una capatina da Colle Mattara con il suo Serprino spumante o da Reassi per il Pinello, varietà autoctona nostrana.

Potente è invece il rosato di Villa Alessi, perfetto con il Panino del Contadino del Caseificio “Valle Madonnina” di Rovolon. 

Per finire, un bel bicchierino di Estregone – infuso di erbe officinali con l’artemisia in prima fila- o il tipicissimo Brodo di Giuggiole dell’Azienda Agricola Scarpon.

E la gente? Tanta, tantissima. Un fiume di winelovers per un successo probabilmente senza precedenti e che è destinato ad essere stracciato dai record di sabato e domenica.

Francesco Vigato

Francesco Vigato Mostra tutti

Sono nato a Este, ridente cittadina della provincia di Padova, il 12 gennaio 1990.
Ex calciatore dilettante, mi sono avvicinato al mondo del giornalismo dopo gli esami di maturità. Dal 2009 collaboro con il Mattino di Padova, quotidiano che mi ha permesso di diventare Giornalista Pubblicista.
Ho conseguito la laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Padova con una tesi in Diritto Costituzionale Tributario e attualmente svolgo il tirocinio forense in uno Studio Legale patavino.
Mi interesso di vino: amo i bianchi aromatici ma soprattutto le bollicine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: