Vai al contenuto

Alessio Brandolini, quando il Pinot Nero diventa spettacolo

Oggi permettetemi di fare i complimenti.


Complimenti ad Alessio Brandolini per questo Note d’Agosto, prodotto dal vigneto di Montù Beccaria, una bollicina che, oggi, ha aggiunto bellezza al cielo terso e al sole. 

San Damiano al Colle è nel cuore dell’Oltrepò Pavese. Qui la famiglia Brandolini vive dalla fine del 1800. 

Oggi è proprio Alessio, forte degli studi in viticoltura ed enologia, a portare avanti l’azienda, tramandata dal bisnonno Carlo, dal nonno Aristide e dal papà Costante. 

Note d’Agosto (100% Pinot Nero) 36 mesi sui lieviti, è uno spumante finissimo, con una bella struttura e una sapidità importante. Ha sentori fruttati ma anche tutti i sapori del bosco, delle erbe selvatiche. 

Sapere che ci sono piccoli produttori che mettono in bottiglia queste piccole perle mi riempie di entusiasmo.

Questo è il vino che ci piace, questo è il vino che vorremmo bere sempre!v

Francesco Vigato Mostra tutti

Sono nato a Este, ridente cittadina della provincia di Padova, il 12 gennaio 1990.
Ex calciatore dilettante, mi sono avvicinato al mondo del giornalismo dopo gli esami di maturità. Dal 2009 collaboro con il Mattino di Padova, quotidiano che mi ha permesso di diventare Giornalista Pubblicista.
Ho conseguito la laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Padova con una tesi in Diritto Costituzionale Tributario.
Mi interesso di vino: amo i bianchi aromatici ma soprattutto le bollicine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: