Vai al contenuto

Il Lambrusco di Sorbara diventa Metodo Classico. Ecco il nostro assaggio del Brut Rosso di Francesco Bellei

cantina_bellei
La Cantina Francesco Bellei

Una premessa è d’obbligo: il Lambrusco (insieme al Chianti) è il vino più venduto in Italia. Una prova tangibile del successo di questo prodotto emiliano fresco, versatile e gioioso, la si può trovare in tutti i supermercati, dove se ne accumulano bottiglioni su bottiglioni nelle versioni “secco” e “amabile”, a prezzi popolari, talvolta stracciati.

Pressoché introvabile, invece, è la versione Metodo Classico, un po’ perché agli addetti ai lavori può sembrare un esercizio di stile, un po’ perché il settore degli Champenoise, in Italia, è ampiamente coperto da altre denominazioni. E un po’ perché il Lambrusco si identifica con il suo essere un vino da tavola, quotidiano, e non certo una bollicina da stappare, sciabolare, sbocciare o che dir si voglia.

Una piccola rivoluzione è arrivata in località Cristo di Sorbara, con il Brut Rosso dell’Azienda Francesco Bellei e C. (fondata nel 1920) – ora di proprietà della famiglia Cavicchioli che sta continuando la tradizione della casa nei rinnovati e più ampi locali di Bomporto – fra gli interpreti di questo elegante vezzo emiliano.

Il Metodo Classico di Bellei nasce dalla ricerca di Giuseppe Bellei, a cavallo degli anni Settanta, che perfezionò le sue conoscenze sul mondo degli Champagne con continui viaggi in Francia, tramandandone poi i risultati ai successori.

21994245_10213305557580649_6555061076816786126_o
Il nostro assaggio

➡️ Prodotto esclusivamente con uve Lambrusco di Sorbara, il Brut si presenta di un Rosso rubino scarico ma bellissimo. Al naso si sentono la fragolina e la mora mentre in bocca il fruttato si ripresenta in tutta la sua esuberanza, senta togliere personalità e morbidezza al sorso. E’ uno spumante leggero ma non scontato e stucchevole. Anzi! Da gustare da solo o con una bella piadina con squacquerone e Prosciutto Crudo.

 

 

Francesco Vigato

 

Francesco Vigato Mostra tutti

Sono nato a Este, ridente cittadina della provincia di Padova, il 12 gennaio 1990.
Ex calciatore dilettante, mi sono avvicinato al mondo del giornalismo dopo gli esami di maturità. Dal 2009 collaboro con il Mattino di Padova, quotidiano che mi ha permesso di diventare Giornalista Pubblicista.
Ho conseguito la laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Padova con una tesi in Diritto Costituzionale Tributario e attualmente svolgo il tirocinio forense in uno Studio Legale patavino.
Mi interesso di vino: amo i bianchi aromatici ma soprattutto le bollicine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: